Mc Donald’s cambia packaging. Strategia di marketing?

By 9 gennaio 2016 News No Comments

McDonald’s ha scelto di cambiare il packaging dei propri prodotti per provare a cambiare anche l’immagine aziendale e cercare una strategia per rilanciare il brand.
L’azienda non vede crescere il fatturato da circa due anni (nel 2015 l’aumento mondiale si è infatti fermato solo al 4%).

L’immagine del brand ha subito duri colpi causati soprattutto dalla lotta contro l’obesità e dagli scandali sui salari molto bassi riservati ai dipendenti.
Il CEO dell’azienda Steve Easterbrook ha dato mandato di cambiare l’immagine che l’azienda per restare al passo con i tempi.

Un team di 15 studi grafici provenienti da tutto il mondo sta studiando la nuova veste grafica da ormai un anno.
I nuovi box e contenitori per panini, bibite e take away faranno la loro comparsa nel mercato americano nei prossimi giorni e verranno distribuiti in tutto il mondo nell’arco del 2016. I box saranno quasi completamente fatti di carta riciclata  sormontati dalla parola “McDonald’s” scritta in Helvetica (in versione su misura per l’azienda) bold in differenti varianti di colore.

Per molti il fast food è un piccolo “peccato” che ci si può concedere solo sporadicamente e per questo Mc Donald’s ha deciso di puntare su un packaging dai contenitori eleganti e minimal che chiunque potrebbe portare in giro senza dare troppo nell’occhio.

Nelle foto seguenti l’attuale packaging e il packaging del futuro

1399736716featureIMG2

mcdonalds-new-global-packaging-sports-2016